Chi siamo 

LA CITTÀ

Città molto alta sopra l’acqua dalla parte del fiume – così veniva descritta Valenza in una relazione militare del XVII secolo – ed è sicuramente superfluo precisare che il fiume in questione è il Po, con il quale la città ha sempre avuto un legame fondamentale. Argine difensivo, via commerciale, sostentamento alimentare, luogo di vacanza ha da sempre fatto parte della vita della città condizionandone impropriamente anche il nome. Da molti viene infatti denominata: Valenza Po.

Al centro del triangolo Genova – Torino – Milano, il territorio valenzano si apre su tre principali paesaggi: quello del Grande Fiume, quello delle risaie e quello delle colline, il paesaggio, quest’ultimo, che nell’immaginario collettivo contraddistingue il Monferrato.

Valenza è considerata la capitale mondiale dell’oreficeria e il distretto orafo valenzano vanta una storia di oltre duecento anni.

In questa sezione potrete scorrere le pagine della Città di Valenza – Piccola guida che illustra i luoghi da visitare e le attività che la città offre per un soggiorno slow all’insegna di arte, natura e buon cibo.

 

“The purpose of art is washing the dust of daily life off our souls.” 

221_000010_00_G.jpg

Carlo Bossoli, Ponte sul Po presso Valenza, litografia, 1859, Fondo Dabene, Archivio Storico, Comune di Valenza