ASSOCIAZIONE AMICI DEL MUSEO DELL' ARTE ORAFA VALENZA

Storia istituzionale

L'associazione "Amici del Museo dell' Arte Orafa Valenza" si è costituita nel 1988, con l’obiettivo di salvaguardare la cultura orafa valenzana attraverso la raccolta di materiali attinenti la produzione dei monili, e di promuovere lo studio di aziende e di artigiani che hanno contribuito ad accrescere il prestigio e il successo produttivo del distretto orafo locale. L’associazione intende inoltre favorire l'istituzione del Museo dell'Arte Orafa e supportare le iniziative di promozione, ricerca e sviluppo delle attività ad esso connesse.

Sin dall’istituzione grande attenzione è stata rivolta alla collaborazione con Enti e Scuole (in particolare il For.Al, il principale ente di formazione valenzano), Istituzioni pubbliche e private, Aziende di settore al fine di incoraggiare iniziative che possano migliorare la formazione dei giovani, e al contempo organizzare esposizioni che testimonino la ricchezza della tradizione orafa valenzana. Nel corso di questi decenni l’associazione "Amici del Museo dell'Arte Orafa Valenza" ha raccolto sia tramite gli associati sia grazie a donazioni private attrezzi da lavoro, prototipi, macchine per il trattamento dei metalli e delle gemme, in grado di raccontare il percorso evolutivo dell'oreficeria valenzana negli ultimi duecento anni. Di notevole interesse anche le raccolte documentarie (disegni, bozzetti, fotografie, cataloghi, libri, quaderni o agende di amministrazione contabile, cataloghi di fabbrica), che hanno determinato un significativo arricchimento delle conoscenze sull'evoluzione dell'oreficeria valenzana, consentendo una ricostruzione storica unica nel panorama nazionale e internazionale.

Questa straordinaria collezione di materiali, costituita come si è detto da documenti cartacei e da raccolte di oggetti, nel 2016 è arrivata ad annoverare centodieci donazioni; essa è stata catalogata e inventariata grazie al costante impegno dei suoi soci, e in particolare della presidente, la dott.ssa Maria Grazia Molina storica del gioiello e dell’oreficeria, che dal 1988 si occupa in prima persona delle diverse attività dell’associazione. Fino al 2013 l’associazione ha organizzato mostre annuali in occasione della Giornata Amici dei Musei; tra le più importanti merita ricordare l’esposizione “Oro e lavoro”del 1994, unica nel suo genere per la presenza di una cospicua sezione dedicata ai macchinari da lavoro, la rassegna dedicata a Giuseppe Gillio del 1997 e la collaborazione in occasione della mostra “Valenza e l’arte del gioiello” del 2014. A seguito di queste mostre l’Associazione ha pubblicato i cataloghi "Oro e Lavoro - Cento anni d'oreficeria in Valenza" e "Giuseppe Gillio - artista e orafo"

Numerosi anche i prestiti di materiali per musei dell’alessandrino, tra cui il Museo Civico di Novi Ligure, e per rassegne italiane ed estere, tra cui ricordiamo Parma, Anversa, Dresda, Lipsia e Beirut. Qui è possibile scaricare l'inventario in formato PDF.

 

Associazione Amici del Museo dell'arte orafa di Valenza
15048 Valenza (AL) 


           

        

1/1

BIBLIOTECA CIVICA
CENTRO COMUNALE DI CULTURA


Piazza XXXI Martiri - 15048 Valenza (AL)
Biblioteca: telefono 0131-949286 - Centro Comunale di Cultura: 0131-949287 / Fax 0131-946082

 

e-mail: biblioteca@comune.valenza.al.it / PEC: cultura@cert.comune.valenza.al.it

NOTE LEGALI